SCIOPERO SETA: CORTEO E INCONTRO IN COMUNE, PER USB SICUREZZA MEZZI PUBBLICI PRIORITA' CITTADINA.

Modena -

 

Questa mattina, in occasione dello sciopero delle lavoratrici e lavoratori dell'azienda pubblica di trasporto SETA, una delegazione di scioperanti ha attraversato il centro cittadino raggiungendo la sede del Comune di Modena.
lo striscione di apertura recitava "sicurezza e diritti per i lavoratori di SETA", con una bara con su scritto "Seta, in difesa del profitto sono morti diritti e sicurezza". Al centro della protesta i fatti ormai noti a tutti riguardo gli incendi degli autobus causati dalla mancanza di manutenzione e investimenti sbagliati. Un problema che coinvolge l'incolumitÓ non solo dei lavoratori ma di tutti i cittadini utenti del servizio pubblico.
I lavoratori hanno incontrato l'assessore Andrea Bosi al quale sono state ribadite le gravi condizioni in cui versa l'azienda, dalla questione mezzi alla questione dei diritti contrattuali. L'assessore si Ŕ impegnato a riportare nella riunione di giunta di domani le ragioni e i temi rappresentati dalla delegazione USB, da parte nostra la richiesta di un tavolo di confronto tra istituzioni, sindacati e azienda per affrontare urgentemente la situazione ormai oltre il limite.
Presente anche una delegazione dei lavoratori del trasporto pubblico di Torino (GTT) che ha portato la propria solidarietÓ ai lavoratori e cittadini modenesi.