Emilia RomagnaFederazione Regionale

Officine Mingazzini Parma: Fiom finita, passiamo in USB

Parma -

La Fiom di Parma perde un'altro storico insediamento. Tiziano Peracchi uno dei delegati più rappresentativi e conosciuti del territorio, più volte segretario provinciale, ha deciso, insieme al resto della Rsu ed alla totalità degli iscritti fiom delle Officine Mingazzini, di uscire dall'organizzazione in cui ha militato per oltre 35 anni, tutti trascorsi all'opposizione delle diverse maggioranze, ed aderire alla USB.


"Sono tante le ragioni che ci hanno spinto a questa scelta. La fiom ha cessato da tempo di rappresentare un'alternativa alla inarrestabile degenerazione della Cgil ed alla complicità di Cisl e Uil. Con la firma del contratto nazionale si è sancita la totale adesione al modello che per tanti anni abbiamo contrastato anche in questo territorio. Per non parlare del clima di intolleranza, repressione verso tutti coloro che esprimono posizioni diverse. La militanza in fiom non è più possibile se ancora si vuole rivendicare e praticare un sindacalismo di classe, democratico e combattivo.

Aderiamo alla Unione Sindacale di Base perchè non abbiamo intenzione di fermarci, nè di arrenderci"

</article>