Emilia RomagnaFederazione Regionale

8 MARZO SCIOPERO GLOBALE DELLE DONNE

Bologna -

 

 

Appuntamenti a Bologna:

 

Ore 8.30: volantinaggio davanti all’INPS in via Gramsci poi tutte insieme verso Piazza Maggiore

Ore 9.30: Piazza Maggiore: appuntamento per tutte le donne in sciopero, dalle case e dalle scuole, dalle fabbriche e dagli uffici, #nonunadimeno

Ore 18.00: Piazza Maggiore: concentramento con corteo notturno con cacerolaza

 

per dire BASTA alla VIOLENZA maschile sulle donne, alle DISCRIMINAZIONI di genere e alle MOLESTIE nei luoghi di lavoro, ai FEMMINICIDI;

 

CONTRO le DISCRIMINAZIONI SALARIALI di genere, fatte di livelli contrattuali più bassi, di una RETRIBUZIONE fino al 20% INFERIORE a quella degli uomini a parità di mansione, di ricorso massiccio al PART TIME INVOLONTARIO, di LAVORI NON QUALIFICATI nonostante una maggiore scolarizzazione, di richiesta di DIMISSIONI IN BIANCO all’atto dell’assunzione, di maggiori CONTRATTI ATIPICI E PRECARI da giovani e di PENSIONI DA FAME in vecchiaia;

 

per RIVENDICARE il diritto a SERVIZI PUBBLICI gratuiti ed accessibili, al REDDITO sociale, alla CASA, al LAVORO e alla PARITA’ SALARIALE; all’EDUCAZIONE SCOLASTICA, alle strutture sanitarie pubbliche – a cominciare dai CONSULTORI - libere da obiettori; alla formazione di operatori sociali, sanitari e del diritto;

 

per AFFERMARE il diritto all’AUTODETERMINAZIONE e all’interruzione di gravidanza gratuita e sicura;

 

per il RICONOSCIMENTO ed il FINANZIAMENTO dei CENTRI ANTIVIOLENZA ed il sostegno economico alle donne che denunciano le violenze.

 

SE LE NOSTRE VITE NON VALGONO, NOI SCIOPERIAMO!