Contagi nelle sedi INPS di Bologna, Ozzano e Imola: è evidente che non sono state messe campo tutte le misure contro il Covid-19

Nazionale -

Anche all’INPS di Bologna, come già successo e sta succedendo in altre sedi, si sono verificati casi di lavoratori positivi al Covid-19. Oggi è toccato alla sede provinciale (via Gramsci e via Montebello) ed alle agenzie di Ozzano e Imola di essere chiuse per sanificazione. Nel resto d’Italia, solo negli ultimi giorni sono state chiuse le sedi di Benevento, Castellamare di Stabia e Lodi.

L'INPS, a livello nazionale, ha imposto il rientro in sede, seppur parziale, da metà settembre, in un periodo in cui era già evidente la ripresa dei contagi. Una scelta dettata esclusivamente da questioni di immagine che non ha tenuto conto del rischio di incrementare i contagi, che puntualmente si sono manifestati.

La direzione provinciale, alla notizia dei colleghi positivi, ha preso l'unica decisione possibile e prevista dai protocolli attuali a protezione dal Covid 19, chiudere le sedi coinvolte per la sanificazione.

A Bologna, il rientro di settembre ha presentato delle criticità:

- le presenze in sede sono state ben oltre il 50% previsto dalle disposizioni della stessa INPS nazionale in applicazione dei DPCM per il contenimento dei contagi;

- le mascherine fornite dall'Istituto come DPI, per la prima fornitura non erano a norma, mentre le forniture successive, avranno pure il logo dell’INPS, ma per comporle e indossarle bisogna essere esperti di bricolage.

 - buona parte delle finestre nell'edificio di via Gramsci sono state bloccate molti anni fa e da tempo l'USB denuncia questa condizione di mancata areazione dei locali e conseguente insalubrità degli stessi, situazione che favorisce il contagio Covid. Solo in occasione della riunione con la direzione provinciale del 13 ottobre, ieri, abbiamo sentito l’RSPP affermare che è necessario sbloccarle.

Adesso si deve passare dalle chiacchiere ai fatti: l'INPS provinciale deve mettere in campo tutte le misure per evitare i contagi, per tutelare la salute dei lavoratori e per garantire le prestazioni indispensabili ai cittadini.

Tutelare la salute dei lavoratori

USB INPS/Bologna

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni