La mobilitazione contro la politica scolastica del governo continua

Nazionale -

La mobilitazione contro la politica scolastica del governo continua e si
accende di collera per i contenuti dell'intesa del 22 novembre tra governo e
cisl, uil, snals e gilda che avrà risvolti pesantissimi sulla categoria e su
tutta la scuola pubblica.

Ora è il momento di discutere tutti insieme su come attrezzarci per
proseguire la protesta nel lungo periodo, legandola a quella di tutti i
pezzi di Stato Sociale che vengono colpiti. I punti dolenti sono molti, le
ferie non retribuite ai precari, la mancanza di posti e i carichi di lavoro
per il personale ATA, la minaccia costituita dai quiz invlasi, il blocco
dello stipendio e ancora tanto altro.

Invitiamo tutti a partecipare all'Assemblea cittadina del 29 novembre. Non
sarà una delle tante, ma un appuntamento cruciale per quanti ancora vogliono
cambiare le cose.

In allegato trovate il volantino che vi chiediamo di girare a tutti i vostri
colleghi, affiggerlo nelle scuole e distribuirlo (chi avesse necessità di
averne più copie, ci contatti via mail).

Bologna, 23/11/2012

Francesco Bonfini

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati