Marcegaglia licenzia un delegato USB: clima intollerabile e decisione inaccettabile

Ravenna -

Allo stabilimento Marcegaglia di Ravenna, a causa di un diverbio con uno dei capi reparto più odiato dai lavoratori, è stato licenziato un delegato RSU iscritto ad USB, da tempo impegnato sulla salute e sicurezza della fabbrica.

 

Il nostro aderente era stato, inoltre, firmatario di diversi esposti contro le vessazioni continue del suddetto capo reparto, oltre che per denunciare le pessime condizioni di lavoro che i dipendenti si trovano a fronteggiare in alcune aree dello stabilimento ravennate.

 

La direzione della Marcegaglia ha pensato bene di liberarsi di un delegato che non ha mai piegato la testa con questo pretesto: una scelta gravissima che testimonia l'arroganza dispotica di un management, evidentemente, abituato a buoni rapporti solo con il sindacalismo complice e servile.

 

A nulla sono servite le richieste di USB di non procedere con il licenziamento; chiediamo e pretendiamo il rientro immediato del delegato.

 

 

USB LAVORO PRIVATO

* Questo sito usa i cookies per effettuare statistiche sulla navigazione. Navigando sul sito accetti l'utilizzo dei cookies Ulteriori Informazioni