Piattaforma aziendale GD e voto online: tutti dicevano di no e invece… si può fare!

Nazionale -

La piattaforma presentata da USB sul rinnovo contrattuale in GD è stata approvata definitivamente dal voto delle lavoratrici e dei lavoratori, dopo un percorso straordinario ed impegnativo che ha permesso di costruire assieme la piattaforma.

Dopo un maxiquestionario, 99 quesiti, 11880 risposte, 22 assemblee, una piattaforma e infine un referendum svolto in 4 giorni, sia in presenza che online, 414 lavoratrici e lavoratori si sono espressi e hanno assegnato alla piattaforma USB il 95% dei sì.

“Rianimare” in GD la discussione sindacale sembrava ad alcuni una missione impossibile. Un compito reso ancora più difficile dal fatto che tutta questa operazione è stata realizzata dalla nostra sigla sindacale da sola. Nonostante ciò, col voto abbiamo “doppiato” la nostra rappresentanza reale e questo per noi è un fatto straordinario.

Il voto online sembrava uno strumento “impossibile” da utilizzare. Tutti invece si sono accorti della validità dello strumento di voto telematico e a distanza, e dello sforzo fatto per garantire il rispetto della privacy e della segretezza del voto, in un quadro in cui l’azienda non ci ha messo a disposizione alcun strumento per poter gestire un’operazione di voto che potenzialmente doveva coinvolgere un numero altissimo di persone in smart working o in trasferta. Un peccato, nonostante il numero dei voti online abbia superato il centinaio.

Ora riprendiamo fiato, ringraziando tutte le lavoratrici ed i lavoratori GD che hanno creduto in questo percorso, reso molto complicato dalla situazione emergenziale e dalle le varie restrizioni dei protocolli e dalla tutela della privacy.

Siamo ben consapevoli (l’avevamo preannunciato durante le assemblee del 15-16 febbraio) che la nostra piattaforma probabilmente non sarebbe riuscita a raggiungere il 51% degli aventi diritto e così è stato. Per questo, come già comunicato nelle assemblee siamo pronti ad avviare una discussione con l’azienda e disponibili a fare sintesi sulle proposte che arriveranno dalle altre organizzazioni sindacali sul rinnovo del contratto integrativo aziendale.

Il tempo è denaro, è importante rispettare le scadenze, il contratto interno è scaduto da alcuni mesi ed è ora di passare dalle parole ai fatti.

Condivideremo la nostra piattaforma con l’azienda, con le altre sigle sindacali e dopo l’informativa industriale apriremo le procedure per il rinnovo della RSU.

RSU - USB GD                                                                                                                   

Bologna, 04.03.2022

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati