Sciopero riuscito alla Mingazzini di Parma per il contratto aziendale

Parma -

Mercoledì 7 Aprile dalle 7.30 alle 11.30 sciopero completamente riuscito alla Mingazzini di Parma per il rinnovo del contratto aziendale, scaduto da tre anni. Un rinnovo che si presenta difficile a causa di una scelta aziendale marcatamente regressiva, nella scia confindustriale.

A differenza dalla tradizione storica dell'azienda che ha sempre tenuto un rapporto sindacale ragionevole rispetto alle proposte dei lavoratori, col nuovo contratto si è invece avviato un percorso che tende a colpire le conquiste in essere dei lavoratori e a negare qualsiasi richiesta, anzi a negare il rinnovo stesso proponendo una serie di ultravigenze contrattuali che attaccano alcune conquiste salariali e sterilizzano le altre.

Niente per i tre anni del contratto scaduto e nessuna proposta per i prossimi tre. Questa situazione non è tollerabile, per questo l'assemblea dei lavoratori ha dichiarato lo sciopero.

Chiediamo che la ripartenza della trattativa (incontro già programmato per il 06/05) sia basata sulla proposta dell'assemblea dei lavoratori. Nella precedente l'hanno semplicemente ignorata, facendo invece proposte provocatorie.

Chiediamo all'azienda un cambio di atteggiamento perché la strada scelta non porta da nessuna parte. A ognuno le sue scelte.

USB Lavoro Privato - Confederazione di Parma

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati