Aeroporto Marconi, lunedì 12 settembre sciopero di 24 ore

Bologna -

Il sindacato USB ha indetto per l’intera giornata di lunedì 12 settembre lo sciopero del personale di tutto il trasporto aereo e indotto ad eccezione del personale ENAV. Questo sciopero segue il precedente di 4 ore dello scorso 17 luglio che ha avuto una altissima adesione nello scalo bolognese.

Le condizioni dell'aeroporto Marconi rimangono critiche, con le maestranze messe sotto pressione dal sottorganico, con i noti problemi legati alla sicurezza delle operazioni tuttora irrisolti e alla vigilia di un autunno di inflazione galoppante senza che i salari si siano mossi di un millimetro.

Rimangono aperti i problemi legati alla qualità della vita, ai turni di lavoro in un contesto di spinta al massimo sfruttamento esigibile, alla salute e sicurezza.

Nonostante le ripetute proteste e denunce è inaccettabile la continua latitanza delle istituzioni regionali e cittadine che continuano a chiudere entrambi gli occhi di fronte alle carenze e inefficienze dello scalo bolognese. Latitanza ancora più inaccettabile di fronte ai gravi disagi che si sono avuti alla ripresa del traffico, tutt'altro che imprevedibile.

Non siamo più disposti a sopportare l'inaffidabilità di un modello di trasporto aereo deregolamentato e lasciato in mano alle rendite e al profitto come imposto dalla dottrina UE.

USB Bologna

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati