Emilia Romagna

Incontro della Rdb-Cub con il Direttore regionale vigili del fuoco

 

Bologna -

Lavoratori,

Venerdì 19 maggio come RdB-Cub abbiamo partecipato all’incontro col Direttore regionale per discutere su:

· Incendi boschivi 2006

· Assegnazione automezzi acquistati dalla regione ER

 

Incendi boschivi 2006:

Il Direttore ci ha informati che: la convenzione 2006, in sostanza uguale alla precedente. La dislocazione delle squadre sarà definita da ogni comando, superando così l’inidoneità della sede di Frassinoro (MO) o altre problematiche logistiche/operative. Ha confermato che questi servizi saranno su base volontaria.

A seguito precisa domanda sul perché non sono stati ancora retribuiti i servizi boschivi dell’anno 2005, siamo stati informati che la regione Emilia Romagna aveva provveduto, entro le scadenze previste dalla convenzione, a versare la somma dovuta al dipartimento VV.F, tale somma era stata però bloccata dall’ex ministro dell’economia Tremonti e probabilmente già spesa per fini differenti. Consegnandoci tutta la documentazione riguardante la vicenda ci ha informati che probabilmente ora sarà lo stesso dipartimento a dover trovare i fondi per pagare ai lavoratori i servizi boschivi del 2005 e, considerate le casse vuote del corpo nazionale il ritardo potrebbe essere ben più pesante.

Come RdB-Cub abbiamo riaffermato il diritto dei lavoratori ad essere retribuiti del loro lavoro, seppur prestato in forma volontaria e straordinaria, in tempi brevi e certi. Pertanto in assenza di tali assicurazioni invitiamo tutto il personale a riflettere prima di aderire alla campagna incendi boschivi 2006.

 

Assegnazione APS euro city acquistati dalla regione ER:

Nell’informarci che causa tagli fondi regionali, a novembre saranno consegnate dalla regione solo sette APS delle undici previste per le sedi volontarie, il Direttore chiedeva il nostro parere circa la loro assegnazione.

Abbiamo espresso che tale assegnazione deve avvenire in base ad una programmazione che consideri prioritariamente le necessità operative di tali mezzi nei vari comandi e, soprattutto, che siano poi gli stessi a decidere il loro dislocamento e non un’assegnazione d’ufficio presso una sede volontaria.

 

Eravamo informati infine che:

1) Nelle prossime settimane presso Varallo (fiume Sesia) si terrà un corso fluviale per venti unità della nostra regione;

2) Il corso saf 2b già programmato potrebbe partire entro il 15 di giugno.

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati