BRT Caorso, le chiarissime richieste dei lavoratori attendono risposte altrettanto chiare

Piacenza -

Alla BRT di Caorso (Piacenza) i corrieri e i magazzinieri vogliono la sicurezza sul lavoro, la fine di un sistema di appalti che riserva trattamenti diversi a chi svolge le medesime mansioni, e l’abolizione della responsabilità personale per i sinistri e il maneggio del denaro. Se si spacca uno specchietto retrovisore, perché devo pagare io per un mezzo di proprietà del datore di lavoro?

Sono richieste chiare che attendono risposte altrettanto chiare, intorno alle quali tutto il magazzino è compatto.

#schiavimai

USB Logistica

Caorso 2-3-2022

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati