Sosta, esito incontro con Comune e SRM

Bologna -

Oggi si è tenuto un incontro tra USB Lavoro Privato, Comune di Bologna e SRM. In prima battuta abbiamo ribadito come il sistema degli appalti e lo spezzettamento dei servizi sia assurdo e nello specifico come lo scorporo tra sosta e tpl comporti inevitabilmente minore efficienza del servizio pubblico locale.

Lo stesso “incidente” che ha portato all’esclusione di TPER è da ritenersi gravissimo e il Comune, sebbene riluttante a dare risposte specifiche al riguardo, deve assumersi le sue responsabilità in quanto socio di Tper e muoversi per individuare i dirigenti responsabili.

L’amministrazione comunale si era impegnata e aveva dato mandato a SRM per un percorso di riallineamento e di gara unica per dei servizi strettamente connessi, ora tutto questo è messo radicalmente in discussione.

La posizione di “neutralità” della giunta comunale, e di chiunque sia coinvolto, è inaccettabile perché fa prevalere gli interessi economici del mercato sulla funzione del servizio pubblico, scaricando sulle lavoratrici e lavoratori il prezzo di queste scelte.

Non accetteremo passivamente scelte che vadano contro gli interessi di lavoratrici e lavoratori e della cittadinanza per logiche speculative a discapito del servizio pubblico.

USB Bologna

 

17-12-2020

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati