USB incontra FedEx Tnt e Alba srl per trovare una soluzione alla vicenda del magazzino di Piacenza

Milano -

USB ha incontrato oggi a Milano i vertici di FedEx e dell'appaltatore uscente, Alba srl, per discutere la proposta di accordo avanzata alle organizzazioni sindacali sulla vicenda del magazzino di Piacenza.

USB ha chiesto la riapertura graduale dell'hub a partire dal primo nucleo di 51 lavoratori che FedEx si è dichiarata disponibile a internalizzare, prevedendo ammortizzatori sociali e un reinserimento graduale per i lavoratori rimanenti.

Circa gli incentivi all'esodo USB ha proposto un sostanzioso aumento al netto poiché si tratta di lavoratori inquadrati ai livelli professionali più alti della categoria e con maggiore anzianità.

Le parti datoriali hanno chiesto di valutare le proposte e di dare una risposta dopo la conclusione degli incontri con i sindacati, prevista per domani con Sicobas.

USB Lavoro Privato - Settore Logistica

Milano, 04 ottobre 2021

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati